In media le ore dedicate al sonno sono sette-otto, ossia un terzo della giornata. È allora corretto pensare che la biancheria del nostro riposo sia confortevole, naturale, fresca d’estate e calda in inverno, capace di far traspirare la pelle e di garantire un giusto isolamento termico. Ecco quando, come e perché scegliere lenzuola di seta.

Seta è biocompatibile e chic Grazie alla sua struttura, simile a quella dei capelli umani, è il tessuto maggiormente biocompatibile. Non a caso è stata per secoli utilizzata come materiale medico per suture. È la più morbida delle fibre naturali, molto fresca in estate e calda d’inverno. Offre un buon isolamento termico e lascia traspirare la pelle. Due gli svantaggi: la seta è costosa e richiede maggior cura per il lavaggio dato che tende a ingiallire. Il rimedio è quello di immergere le lenzuola in una bacinella d’acqua calda e aggiungere 3 cucchiai di sale grosso e il succo di 2 limoni per ogni litro d’acqua. Lasciare in ammollo una giornata. Per il lavaggio vero e proprio meglio utilizzare sapone di Marsiglia.
Trend per i tessuti letto – Scegliere la biancheria da letto
Il tessuto più esclusivo e lussuoso è sicuramente la seta. La seta è ultra-leggera, incredibilmente morbida e adatta a persone con allergie. Si mantiene calda in inverno e fresca d’estate. Lo sapevate che dormire su un cuscino di seta è anche un rituale per mantenere la bellezza? La seta idrata la pelle e i capelli e aiuta a prevenire le rughe e le doppie punte!
Migliore Copripiumino – Fatto di Seta
Pratico, versatile e confortevole, il copripiumino, da semplice accessorio, diventa oggetto d’arredo dalle molteplici funzioni: lenzuolo e copriletto. Eleganti o stravaganti, semplici o romantici, i copripiumini svolgono una importante funzione estetica negli ambienti e soddisfano pienamente le moderne esigenze di praticità.
Adesso abbiamo lo sconto su copripiumino fino al -15%, se lo interssesate, potete dare un’occhiata su questo link:https://www.lilysilk.com/it/copripiumino-di-seta


Non tutti i copripiumini sono uguali e molte differenze rilevanti riguardano i tessuti e le fantasie. Il tradizionale cotone è sicuramente il tessuto più diffuso e utilizzato. Facile da lavare e da stirare, la composizione in cotone al 100% è caratteristica di piumini prestigiosi e confortevoli. In alcuni casi il cotone si combina in percentuali variabili con fibre sintetiche che risultano comunque morbide e hanno una benefica influenza sul prezzo. La gamma dei tessuti si estende dal cotone ai tessuti misti ai più preziosi ed eleganti: copripiumino in raso, seta, raso di puro cotone, shantung di seta, lino. Questi materiali sono adottati per la produzione di copripiumini particolarmente prestigiosi destinati a eleganti dimore. Molti copripiumini sono realizzati con una commistione di tessuti che sfrutta le proprietà estetiche di ognuno.
Lilysilk-Better Silk, Better Life.